Informazioni sportive di tutti, in linea per tutti HOME PAGE

   

Il Punto di Luca  

 

Campionati Italiani Assoluti in vasca corta di Imperia 

Il 20 e 21 dicembre si sono svolti presso la piscina “Felice Cascione” di Imperia i Campionati Nazionali Invernali Assoluti in vasca corta. E’ stata una edizione decisamente intensa e ricca di emozioni, record italiani abbattuti (ben 19) e diverse piacevoli sorprese. Ma procediamo con ordine.

In campo femminile la piscina di Imperia è stata travolta da una vera e propria ondata di record. Tra tutti spiccano quelli di Roberta Crescentini nei 100 rana (1’08”63) tempo che le sarebbe valso il bronzo agli Europei di Anversa, e di Sara Parise nei 100 farfalla (59”23) che la rende prima italiana sotto il minuto nella distanza. Questi due primati segnano un cambio generazionale, in quanto le due ragazze tolgono lo scettro a Manuela Dalla Valle e Ilaria Tocchini, vere e proprie istituzioni del nuoto azzurro. Sempre tra le donne, da registrare i primati di Cristina Chiuso nei 50 stile (25”31) e nei 100 stile (54”92), Valentina De Nardi nei 50 dorso (28”52), della staffetta 4x50 mista della Larus Nuoto (1’53”83) e di Francesca Segat nei 200 farfalla (2’10”95), gara che ha visto la varesina Veronica Rodà (in forza alla Sisport Fiat) giungere al quarto posto, con 2’13”91 e la bustese Barbara Bolzanini al tredicesimo, con 2’21”67. Ottime anche le prestazioni della giovanissima Jessica Yelverton; l’ondina del V.O.N. è giunta all’ottavo posto nei 100 stile (57”24), al dodicesimo nei 50 (26”71) e al trentunesimo nei 200 (2’10”20), risultati che la confermano giovane più promettente a livello nazionale. Ha gareggiato anche la nostra amica iridata Viola Valli, piazzandosi al quinto posto nella distanza per lei inusuale e troppo corta degli 800 stile libero.

Tra gli uomini, molto importante sono i record di Christian Galenda nei 200 farfalla (1’55”50), quasi un secondo sotto il precedente limite di Andrea Oriana, e nei 100 farfalla (52”66). Doppio record anche per Luis Alberto Laera nei 100 dorso (53”57) al termine di una gara molto combattuta con Cesare Pizzirani, sceso anche lui sotto il vecchio limite, e nei 50 dorso, con 24”90. Appassionante è stato il duello tra Domenico Fioravanti e Davide Cassol: l’olimpionico, dopo aver vinto i 50 farfalla, si è fatto precedere (come lo scorso anno) dall’atleta delle Fiamme Oro nei 50 rana, per poi rifarsi nei 100 misti, ma non senza faticare. La battaglia conclusiva si è consumata nella distanza preferita da Domenico, i 100 rana, dove il giovane Cassol si è imposto a sorpresa con l’ottimo 59”77 sul campione olimpico e sul bronzo di Sydney, Davide Rummolo (vincitore a Imperia dei 200 rana).

Molto più numerosi in campo maschile, gli atleti varesini si sono messi in buona luce al cospetto dei campioni e dei primatisti presenti. Il miglior piazzamento appartiene a Paolo Villa (Busto Nuoto), quinto nei 200 farfalla con 2’00”80, a soli sei decimi dal podio. Il bustese ha evidenziato una buona condizione, facendo segnare altri ottimi tempi, come il 3’54”83 nei 400 stile (14° posto), 1’50”23 nei 200 stile (10° posto) e 56”22 nei 100 farfalla (15° posto). A suo agio sono sembrati anche gli altri atleti del Busto, il più giovane Giovanni Rossi, 13° nei 50 farfalla (25”45), 14° nei 50 stile (23”42), 20° nei 100 stile (50”82) e 15° nei 200 stile (1’51”45), Leonardo Federici , 13° nei 100 dorso (56”81), 21° nei 100 misti (59”46) e 11° nei 50 dorso (26”57), distanza nella quale si sono rivisti anche Marco Lodigiani, 17° con 26”89 e Mirko Moroni (Gallarate Nuoto), 24° con 27”69.

Il Busto Nuoto è riuscito a piazzare al 10° posto la staffetta 4x50 stile e al 12° la 4x50 mista, confermando la propria completezza come squadra. Degno di nota l’ottimo periodo di forma di Stefano Garzonio: il rinato atleta del Varese Olona Nuoto ha stupito con un settimo posto nei 100 misti (58”24) e si è confermato ad alti livelli nella rana, con 29”89 nei 50 (25° posto) e con 1’04”35 nei 100 (18° posto), risultati che fanno ben sperare per la definitiva esplosione delle sue potenzialità.

La classifica finale a squadre ha visto trionfare la milanese DDS con 277 punti, seguita dall’Aurelia Nuoto con 141 e dalla Canottieri Aniene con 125.

Luca Soligo
22-12-2001

lucasoligo@libero.it

In collaborazione con

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO

Delegazione Provinciale VARESE

 

Risultati gare
 

Propaganda
Esordienti_B
Esordienti_A
Assoluti
FIN Master

Tempi limite
 

Camp. Regionali Es. B

Camp. Regionali Es A

Camp. Reg. Categoria

Camp. Italiani Categoria

Camp. Italiani Assoluti

Calendari gare
  Calendario prov. Vareese
Meetings
 

Trofeo Biancorosso
 Coppa di Natale

Il PUNTO DI VISTA di Luca Soligo
  Il Trofeo Biancorosso
Prima Prova Es. A
Prima Prova Es. B
Week-end 24-25 nov.
L'intervista
  Viola Valli
Domenico Fioravanti
Links
 

Comitato Regionale FIN
Nuoto.it

In collaborazione con la Federazione Cronometristi Varese

http://www.kronosvarese.com 


Spazio disponibile per pubblicita'  - postmaster@sportinlinea.it - Tel/fax 0331-956683
Copyright SportInLinea 2000-2022: tutto il materiale pubblicato e' di proprieta' di SportInLinea e non puo' essere riprodotto senza una specifica autorizzazione
Numero di accessi a questa pagina
 3508 
Conteggio pagine principali